San Diego

San Diego è una città dove tutto è apprezzabile e lucido, ed il benessere si misura in microbirrifici artigianali di quartiere segnalati da grafiche tipografiche.

A North Park, curatissimo covo di hipster, di fianco ad uno dei suddetti microbirrifici, è rimasto inchiodato nel tempo un piccolo diner, aperto solo a colazione fino a mezzogiorno in punto.

È gestito da 30 anni da un vecchio cinese di nome Lucky, che fa tutto da solo, nel senso prima prende l’ordine in modo fintamente scorbutico e poi te lo va a cucinare. Nel frattempo tu stai lì ad aspettare, guardando la carta da parati che era brutta anche prima che il tempo la scolorisse, possibilmente interrogandoti sulla ripetitività non monotona della musica tradizionale cinese.

Degli altri, nessuno ordina, tutti salutano Lucky e aspettano il loro cibo, sempre lo stesso, visto che una volta fatto il primo ordine non è più possibile cambiarlo. O almeno, così mi è stato riferito dal mio vicino, un cordiale ed enorme signore nero che ha tagliato in piccoli pezzi la sua colazione di uova e salsicce, prima di riempirla di Tabasco e pepe e consumarla leggendo un libro sul potere della volontà di plasmare la realtà.

Oltre a chiederti da dove provieni – per placare una curiosità o vincere una scommessa – nessuno fa domande ma non per freddezza o indifferenza, soltanto per quel vezzo intellettuale che ha chi è convinto di trovarsi al centro del mondo e non trova dunque strana la presenza aliena in casa propria. Una sensazione, insomma, che io non ho provato mai.

Una vecchia greca si alza da sola a prendersi il caffè e viene redarguita, come un rito. Un ragazzo messicano fa finta di offendersi quando mi viene regalato, insieme ad un calendario del 2018 cinese e ad un biscotto della fortuna, un quadernetto per scrivere perché lui lo sanno tutti che tiene un diario tutti i giorni e nessuno gli regala mai niente.

Lucky risponde che se mi fa i regali la prossima volta magari porto anche mia madre.

Il che ci insegna che è sempre bene fare attenzione a quello che si desidera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...